Sassari, “Aspettando il 2 Aprile” – Edizione 2018

Anche quest’anno l’associazione Angsa Sassari Onlus organizza “Aspettando…. il 2 aprile”, la manifestazione legata alla Giornata mondiale di consapevolezza dell’autismo proclamata dall’ONU. La manifestazione, giunta alla sua 4^ edizione, quest’anno è particolarmente ricca. Di seguito una breve descrizione di ogni evento.

Domenica 25 marzo. Basket Blue Day: un canestro per l’autismo.

Sassari parteciperà al Basket Blue Day insieme a tutte le città partecipanti al campionato di LegaBasket Serie A. Domenica 25 marzo, giorno in cui si disputa la partita Dinamo Sassari – Pallacanestro Varese, al Palaserradimigni sarà presente l’associazione Angsa Sassari che porterà in campo uno striscione e donerà i braccialetti blu, colore simbolo dell’autismo, ai giocatori, ai dirigenti e agli spettatori. Sarà letto dallo speaker un messaggio, uguale per tutte le città, per promuovere la Giornata Mondiale dell’autismo e per sensibilizzare su questo tema.

Oltre l’Angsa Sassari, al Basket Blue Day parteciperanno le seguenti associazioni: Autismo Apuania Onlus, Omphalos Pesaro, A.I.P.A. Avellino, ANGSA Bologna, ” Sorge il Sole ” Naso (ME), “Un cuore per l’autismo ” Bosisio Parini (LC), Associazione Aut Aut Reggio Emilia, “Intervento Società Cooperativa Sociale” Venezia, ASD Giochiamo Insieme Brindisi, Associazione Gaudio Onlus Milano, Cooperativa Fabula Milano, Autismo e Sport ASD Onlus Torino, Fondazione Trentina per l’autismo Trento, Associazione Luna Onlus Brescia, Associazione Spazio Blu Varese.

24 e 25 marzo. Per un calcio inclusivo. Le squadre dell’ASD PGS Don Bosco Calcio A5  scenderanno in campo per l’autismo e i piccoli giocatori, insieme, agli arbitri, ai dirigenti e ai genitori indosseranno un fiocco blu. La società, in collaborazione con l’Angsa Sassari, porta avanti dall’ottobre del 2017 un progetto ambizioso e forse unico nel territorio che ha un duplice obiettivo: quello di includere nel gioco del calcio bambini e ragazzi che hanno una diagnosi di disturbo dello spettro autistico e quello di organizzare incontri di formazione per informare e sensibilizzare gli allenatori, i dirigenti e i genitori. Ad oggi sono stati inseriti un ragazzo di 17 anni Asperger e 4 bambini dai  5 ai  7 anni e sono stati realizzati 10 incontri formativi con professionisti specializzati.

“In piazza per un Amico Speciale” è l’evento che, per la terza volta, si svolgerà a Sassari giovedì 5 aprile dalle ore 10,30 alle 12,30 in piazza d’Italia. All’iniziativa parteciperanno gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado di Sassari e provincia. Durante la manifestazione, i bambini e i ragazzi potranno leggere dei pensieri o elaborati che raccontano l’autismo e saranno lanciati i palloncini blu. La manifestazione è legata al progetto di sensibilizzazione nelle scuole “L’amico speciale – Scuola e autismo” portato avanti da Angsa Sassari durante l’anno scolastico, ormai da 5 anni.  Lo spirito del progetto è in sintonia con le circolari del MIUR di questi ultimi anni in cui si invitano le istituzioni scolastiche a collaborare con le associazioni del territorio per interventi informativi e/o formativi sul tema.

Tutte le iniziative hanno avuto il patrocinio del Comune e della Provincia di Sassari e la collaborazione dell’ATP (Azienda Trasporti Pubblici) che anche quest’anno ospita su tutti i mezzi le locandine informative dal titolo “Accendi una luce sull’autismo”. Ringraziamo per la preziosa collaborazione l’ASD PGS Don Bosco Calcio A5, la Dinamo Sassari e la Fondazione Dinamo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *