Il Fondo per la legge sull’autismo

Il 22 dicembre 2015 con l’approvazione in via definitiva dal Senato della Repubblica della Legge di Stabilità 2016 la Legge sull’autismo (n. 134/2015) approvata pochi mesi fa riceve il suo primo finanziamento. Il testo approvato, infatti, istituisce il Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico” (art. 1, comma 401) presso il Ministero della salute con una dotazione annuale di 5 milioni di euro. Il comma 401 delle Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato recita:

401. Al fine di garantire la compiuta attuazione della legge 18 agosto 2015, n. 134, è istituito nello stato di previsione del Ministero della salute il Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico, con una dotazione di 5 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2016.

Il comma seguente invece indica i tempi e lo strumento per definire l’impiego del Fondo:

402. Con decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, previa intesa in sede di Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, e successive modificazioni, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente
legge, sono stabiliti i criteri e le modalità per l’utilizzazione del Fondo di cui al comma 401

Su questo e altri provvedimenti riguardanti le persone con disabilità rimandiamo alla puntuale analisi del sito handylex.it.

Marco Binotto

Marco Binotto

Consiglio esecutivo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *