Certificazione e presa in carico

Certificazione e “presa in carico”​

0
Passi

Una volta confermata la condizione di autismo da parte di un neuropsichiatra o uno specialista esperto tre sono i passi formali che ti consigliamo di compiere.

Invalidità civile

Farsi riconoscere l’invalidità civile.

Come farsi riconoscere l’invalidità

Scopri come

Presa in carico

Chiedere la presa in carico da parte delle strutture socio-sanitarie ed educative.

Come chiedere la presa in carico

da parte delle strutture socio-sanitarie ed educative.
Scopri come

Certificazione

0
Legge n.

La legge n. 104/1992 è la Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone con disabilità. Indica le regole per ottenere il riconoscimento dello stato di disabilità.

Da sapere

Persona "handicappata"

Per la legge 104 è chi "presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione".

Commissione

L'handicap è valutato da una Commissione medico-legale presso le Aziende Sanitarie Locali o direttamente presso l’INPS nelle Province dove la Regione ha delegato l’accertamento all’Istituto.

Agevolazioni

il riconoscimento dello stato di handicap non dà diritto a prestazioni economiche, ma solo ad agevolazioni fiscali, sociali e lavorative.

Gravità

L'articolo 3, comma 3 della legge 104 definisce la situazione di gravità che determina particolari benefici e interventi.

Cosa devi fare

La richiesta di riconoscimento dell’handicap deve essere presentata dall’interessato o da chi lo rappresenta legalmente (genitore, tutore, curatore) attraverso il sito web dell’INPS. Ecco i passaggi principali:

Il risultato

Il riconoscimento di handicap di solito è accordato ma sono possibili due risultati non positivi:

Soggetto a revisione

I verbali di invalidità o di handicap possono prevedere una scadenza e quindi una successiva revisione. Di solito tale indicazione è espressa nell’ultima parte del verbale. In questo caso, ci si dovrà sottoporre a un nuovo accertamento entro una data indicata nel verbale.

Soggetto ad aggravamento

Se non è stata concessa la gravità poi richiedere l’aggravamento, seguendo lo stesso procedimento per il riconoscimento dell’handicap. Non puoi invece presentare richiesta si hai avviato un procedimento di ricorso.

Fai !

Nella maggior parte dei casi di autismo la revisione, per esempio annuale, è illogica se non sbagliata e la situazione di gravità può essere facilmente dimostrata. Non demordere!

Circolare INPS

Dal giugno 2014 la Commissione Medica Superiore INPS ha elaborato un documento tecnico-scientifico "Autismo: linee guida medico-legali" che dovrebbe evitare queste situazioni.

Cosa puoi fare

La richiesta di riconoscimento dell’handicap deve essere presentata dall’interessato o da chi lo rappresenta legalmente (genitore, tutore, curatore) attraverso il sito web dell’INPS. Ecco i passaggi principali:

Ricorso

Presentare un ricorso.... ............................. .....................entro 6 mesi dalla notifica del verbale.

Richiesta di aggravamento

Attraverso le stesse procedure si può richiedere una nuova verifica della Commissione a cui presentare altra e più accurata documentazione.

Invalidità civile

0
Legge n.

La legge n. 104/1992 regola anche i benefici legati all'invalidità. Ottenere il riconoscimento dello stato di invalidità è indispensabile per vedersi assicurati alcuni diritti fondamentali.

Da sapere

Finalità della Legge, Articolo 1. La Repubblica:

Convenzione ONU

La Legge 3 marzo 2009, n. 18 il Parlamento ha autorizzato la ratifica della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

La Convenzione, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 13 dicembre 2006, è uno strumento internazionale vincolante inserisce i diritti delle persone con disabilità nel più ampio contesto della tutela e della promozione dei diritti umani.

Conferma e ridefinisce i diritti assicurati dalla legge 104.

Invalidità civile

Per accedere alle protezioni (economiche e non) previste dalla Legge 104 è necessario che lo status di invalido sia ufficialmente riconosciuto dalle competenti amministrazioni dello Stato.

Permessi retribuiti

Il genitore (parente o affine) che assiste la persona con disabilità in situazione di gravità, ha diritto di godere di permessi retribuiti mensili (tre giorni) e altri tipi di congedi sia se lavori nel pubblico che nel privato.

Indennità

L'INPS riconosce per le persone con autismo diversi tipi di indennità economica. Scopri sotto quelle che più spesso riguardano le persone con autismo.

Agevolazioni fiscali

Sono previste agevolazioni fiscali per i veicoli e per i sussidi informatici. Per le persone con autismo ....

Contrassegno auto

L'INPS riconosce un'indennità di accompagnamento alle persona per i q....

Ausili informatici

La legge prevede anche agevolazioni Iva per l’acquisto di ausili tecnici e informatici. Nel caso dell'autismo ....

Agevolazioni fiscali

Per la legge 104 è chi "presenta .....

Lavoro

Per la legge 104 è chi "presenta una........

Agevolazioni fiscali

Scopri le agevolazioni e quali sono utili per le persone con autismo.

Contrassegno auto

L'INPS riconosce un'indennità di accompagnamento alle persona per i q....

Ausili informatici

La legge prevede anche agevolazioni Iva per l’acquisto di ausili tecnici e informatici. Nel caso dell'autismo ....

Agevolazioni fiscali

Sono previste agevolazioni fiscali per i veicoli e per i sussidi informatici. Per le persone con autismo ....

Prestazioni economiche

Scopri le indennità per l'indennità civile più frequenti per le persone con autismo.

Indennità di accompagnamento

Handicap con situazione di gravità
520
29
Mensile
  • Alle persone per le quali è stata accertata "l'incapacità di compiere gli atti quotidiani della vita".​
  • Per 12 mensilità l'anno
  • è compatibile con lo svolgimento di attività lavorativa.

Indennità di frequenza

Minori senza situazione di gravità
286
81
Mensile
  • finalizzata all’inserimento scolastico e sociale dei minori.
  • Erogata fino al compimento della maggiore età.
  • Corrisposta per la durata della frequenza.
  • Per i minori " con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie dell'età".​

Domande frequenti

Presa in carico

Interventi socio-sanitari

Da sapere

0
Legge n.

La legge n. 328/2000 è la "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali". Insieme alle normative regionali e locali è fondamentale per comprendere chi deve approntare gli interventi e come ottenerli.

Finalità della Legge, Articolo 1. La Repubblica:

L’idea della “presa in carico” nasce nell’ambito dei servizi sociali, può assumere due significati, diversi ma importanti:

"Apertura del fascicolo"

E' una sequenza di attività che permettono ad un Servizio sociale di base di conoscere una persona in situazione di difficoltà, “aprire un fascicolo” a suo nome ed effettuare una serie di interventi di ascolto, approfondimento e valutazione del bisogno che porta alla stesura di una proposta di intervento all’invio presso uno o più servizi.

Accompagnamento

E' un processo/percorso di affiancamento, motivazione e accompagnamento, mediazione grazie al quale una persona in situazione di fragilità accede ed inizia a fruire con continuità nel tempo ad uno o più servizi di carattere sociale, assistenziale, educativo piuttosto che riabilitativo.

Grazie.

Il 2 aprile