Waad 2016 La campagna di Autism Europe

IWAAD_2016-flyer_ITAn occasione del Waad 2016 (World Autism Awareness Day – la giornata mondiale di consapevolezza dell’autismo)  l’associazione internazionale Autism Europe lancia una campagna di sensibilizzazione (scarica la locandina) per inneggiare al “Rispetto, accettazione e Inclusione” delle persone con autismo. Vi proponiamo di partecipare alla facendo una foto/video con l’immagine del testimone blu (scarica qui l’immagine) e condividerla sui social media con l’hashtag  #AutismDay2016 #autism #ASD. Dal sito di Autism Europe potete scaricare altre immagini (qui il kit completo)  da elaborare e diffondere.

Pubblichiamo il comunicato di lancio della campagna diAutism-Europe tradotto in italiano.

Festeggiamo il World Autism Awareness Day, promuovendo il rispetto, l’accettazione e l’inclusione

Durante World Autism Awareness Day (2 aprile), Autism-Europe lancerà una campagna di sensibilizzazione di lunga durata sul tema “rispetto, accettazione, inclusione”. L’obiettivo della campagna è quello di sfidare le persone a capire meglio cosa vuol dire vivere con l’autismo, fornendo una tributa per spostare l’attenzione dalla mera “consapevolezza all’accettazione” dell’autismo. Le persone sono invitate a sensibilizzare l’opinione pubblica sui social media e durante gli eventi usando simbolicamente il passaggio di un testimone per contribuire a migliorare la inclusione e partecipazione delle persone con autismo nella società. Questo invito all’azione è esteso anche ai responsabili delle decisioni, sottolineando la necessità di promuovere politiche inclusive e favorire la rispetto dei diritti delle persone con autismo.

Al giorno d’oggi molte persone sono consapevoli di autismo, che attualmente colpisce una persona ogni cento  in Europa, ma in realtà molto poche di queste capiscono cosa significa vivere la vita nello spettro autistico. Questa mancanza di comprensione crea ostacoli psicologici e quella mancanza di sostegno che ostacolano l’inclusione delle persone con autismo nella società. Come tali, le persone con autismo spesso devono affrontare a forte isolamento dalle loro comunità e dalla società nel suo insieme, ognuno dei quali rafforza la discriminazione a cui sono esposte in molti campi della vita.

Autism-Europe invita i responsabili politici dell’UE e degli Stati membri ad adottare le misure necessarie per aprire la strada ad una società più inclusiva. Dopo il successo dell’adozione della Written Declaration on Autism dal Parlamento europeo nel settembre 2015, Autism-Europe invita ora la Commissione europea e i governi nazionali dell’Unione Europea ad avviare la tappa successiva della staffetta, e a dar seguito alla richiesta del Parlamento europeo di avviare un Strategia europea per l’autismo. Una strategia che sarà fondamentale per fornire un approccio coerente e olistico nel sostegno delle persone con autismo e delle loro famiglie e promuovere il rispetto dei loro diritti.

Nel giorno del World Autism Awareness, Autism-Europe desidera evidenziare il ruolo chiave che ciascun membro della società può giocare per contribuire a rimuovere alcune delle barriere principali all’inclusione che le persone con autismo devono affrontare, e richiamare i principi e i diritti sanciti dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui i diritti delle persone con disabilità nel realizzare le condizioni per una società inclusiva.

La Giornata mondiale di consapevolezza dell’autismo è stata dichiarata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2007 come una giornata annuale per richiamare l’attenzione sulle urgenti necessità delle persone con autismo in tutto il mondo. L’autismo è una disturbo complesso che colpisce il cervello. Altera la abilità sociali e di comunicazione di un individuo, e spesso lo induce a mostrare comportamenti e interessi insoliti o ripetitivi. Attualmente, circa 1 su 100 bambini nell’Unione europea sono diagnosticati con autismo.

Autism-Europe AISBL è un’associazione internazionale il cui obiettivo principale è quello di far avanzare i diritti delle persone con autismo e delle loro famiglie e per aiutarli a migliorare la loro qualità di vita. Esso garantisce un collegamento efficace tra più di 80 organizzazioni membro autismo in più di 30 paesi europei, tra cui 25 Stati membri dell’Unione europea, i governi e le istituzioni europee e internazionali.

Di seguito il Comunicato stampa originale (in inglese):

WAAD2016_Press-Release_Press
Marco Binotto

Marco Binotto

Consiglio esecutivo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *